Un Posto al Sole spegne 20 candeline


un-posto-al-sole-20_980x571UN POSTO AL SOLE” è la prima soap opera interamente prodotta in Italia, nonché la più longeva nel nostro Paese, con 4605 puntate trasmesse. Ambientata a Napoli, ha raccontato negli anni le vicende degli abitanti del Palazzo Palladini, situato sulla splendida collina di Posillipo, di fronte al mare e al Vesuvio. Da qui, però, l’orizzonte si è ampliato proponendo storie che vanno al di là dei semplici intrighi amorosi, dando spazio anche a fatti di cronaca nera e toccando temi sociali, quali la camorra, l’ecomafia, l’omofobia, le baby squillo, la tossicodipendenza, l’anoressia e lo stalking. Sarà per questo che dopo vent’anni resta uno degli appuntamenti più seguiti di RaiTre, con due milioni di spettatori, perchè non annoia, ma racconta la vita italiana con i suoi drammi e i suoi trionfi, le sue risate e le sue tragedie.

Nata da un’intuizione di Giovanni Minoli e di Francesco Pinto, ispirata alla serie australiana Neighbours, completamente riscritta per la realtà napoletana e realizzata da Fremantle Media Italia e RaiFiction, Un posto al sole è riuscito ad appassionare tutta l’Italia.

Grazie all’Ufficio Stampa Rai inoltre, possiamo regalarvi qualche numero magico inerente al successo di Un posto Al Sole: 4.605 episodi, 17 attori protagonisti e 30-35 attori ricorrenti, 17.000 attori provinati e più di 7.000 figurazioni speciali, 71.211 figuranti, 78.785 scene girate, 117.980 minuti di trasmissione ad oggi, 18.000 scene in location, 35 matrimoni, 22 Funerali, 4.467 baci, 510 schiaffi, 26 personaggi arrestati, 28 Animali, 23 bambini nel cast, 2.072 armi in scena, 427.000 foto di scena, 3.747.415 caffè, 31.053 prove costumi, 3.643 riunioni e circa 80 lavoratori continuativi per FremantleMedia e 120 per Rai, 1 Head writer, 4 editor, 5 storyliner, 3 sceneggiatori e vari dialoghisti.

Annunci